mercoledì 1 maggio 2013

Auto-guerrilla ovvero....

....la settima Giornata Internazionale del Girasole!

Anche quest'anno, grazie a Richard Reynolds, l'International Sunflower Guerrilla Gardening Day ha visto l'adesione di migliaia di persone in tutto il mondo.
Un evento di "semina ottimistica", come lo stesso Richard definisce l'evento.

Quarto Inferiore non poteva mancare all'appello e cosi', oggi, ho dato fondo alla scorta di semi di girasole che ho raccolto dai fiori sbocciati l'anno scorso.

Ma quest'anno, ho deciso di sperimentare una tattica nuova.
Attualmente, ci sono sedici aiuole illegali, da accudire. Pensare di aggiungerne altre, avrebbe significato non poter annaffiare le piante con costanza. La stagione calda, che per ora si fa desiderare, arrivera', e allora sara' necessario bagnare tutti i giorni i fiori e i germogli, se voglio che crescano.

Ecco allora l'idea: seminare alcuni girasoli in buona parte delle aiuole gia' attaccate.
Auto-guerrilla!
Ma non solo.
Perche' non oltrepassare ogni limite della legalita' e disperdere, a mo' di bomba di semi (seppure senza l'involucro che caratterizza questi strumenti) i giardini, i vasi, le aiuole dei privati cittadini?
In fin dei conti, si tratta di aree che vengono regolarmente bagnate per la presenza di fiori e piante gia' messe a dimora dai condomini.... perche', allora, non sorprendere gli abitanti con dei girasoli che non si aspettano di veder spuntare?


Proviamoci.


Ecco allora dove ho attaccato:


Questa e' l'aiuola dell'operazione "Arrenditi! Sei circondato!". L'erba sta ricrescendo (nonostante qualcuno abbia trovato eccessivo il mio vangheggiamento) e ci sono moltissimi germogli di zinnia. In particolare, ne potete vedere un mucchio vicino all'angolo in basso nella foto: probabilmente dovro' sfoltirle.
Qui ho sparso pochi semi, pensando all'effetto estetico dei girasoli in fiore che svettano sulle corolle multicolori delle zinnie.


Qui, invece, e' dove ho piantato i gelsomini e seminato la malva reale. Come potete vedere, oltre la recinzione c'e' un piccolo pezzo di terra che viene regolarmente bagnato. Ho tirato una buona manciata di semi al di la' della rete.


Si narrano strane leggende, su questi due alberi. Qualcuno dice che venissero usati dagli aerei Alleati come punto di riferimento per andare a bombardare Bologna.
Ai loro piedi, la terra e' stata ripulita dalle infestanti (il condominio e' lo stesso della foto qui sopra).
Anche li', ho disperso decine di semi.


Questi iris (sono iris, vero?) sono sempre li', tutto l'anno. Mi son detto: anche se il prato viene falciato, di solito queste foglie verdi vengono risparmiate. Ho buttato i semi la' in mezzo.


Qui, niente semi. I girasoli gia' seminati stanno crescendo, nonostante la buca sia in una piazza dove i bambini giocano a pallone. Direi che se la cavano bene.


Forse la posizione non e' particolarmente soleggiata ma.... perche' non provare a spargere i semi anche tra le pervinche delle buche d'albero della piazza? Di sicuro, qui la falciatrice non passa, mentre l'acqua e' assicurata dai negozianti e dal sottoscritto.




Sempre in piazza Bagneres de Bigorre c'e' una buca con un ibisco. Non ricordo di aver mai visto falciare in mezzo a questi arbusti. Una manciata anche li', tie'!


Questa, coi girasoli, non c'entra nulla, ma valeva la pena scattarla.


Ecco una delle prime aiuole di Quarto. Le pervinche stanno bene e, in mezzo, stanno germogliando moltissimi semi di fiori vari che ho sparso nei giorni scorsi. Da oggi, ci sono anche quelli di girasole. Ole'!


Niente girasoli qui. Anzi, per dirla tutta, niente oleandro. In effetti, quello che avevo trapiantato non ha retto. Dovro' sostituirlo. In compenso, alla sua base stanno germogliando numerosi semi di piccoli fiori che mi sono stati donati l'anno scorso.

Tra le "leggende" che sapevo, c'e' quella che i girasoli non possono crescere in vaso. Siccome invece ne ho visti, io ci provo con i vasi davanti la chiesa dove, a suo tempo, ho seminato alissi e i soliti "fiori nani non identificati" (di cui potete vedere le foglie. Se qualcuno ha delle idee sulla loro identita'....)




Allo stesso modo, ho tentato di sfruttare anche i vasi davanti al macellaio e al fruttivendolo di Quarto. Di sicuro, questi vengono innaffiati.



Questa, invece, e' l'aiuola "A ciclo continuo", nei pressi della ciclabile che porta a Granarolo. Da qui, sono stati rubati circa trenta tulipani. I girasoli seminati qualche giorno fa stanno spuntando. Ne ho aggiunti altri per prolungare la fioritura.


Proprio oltre la ciclabile, c'e' un campo arato di fresco. Non me la sono sentita di "inquinarlo" con sementi non previste. Ma quella strisciaccia di terra al bordo del muretto e' interessante. Poca erba spontanea (quindi sicuramente poco fertile) ma con la scorta di semi che avevo.... perche' non provare?



Zona nuova di Quarto. E' ora che facciano la conoscenza di Fante di Fiori anche da quelle parti. Toh! Un aiuoletta senza infestanti. Sara' sicuramente bagnata da un impianto automatico. E allora.... opla'! Lancio di semi!


Ai bordi di questo parcheggio, c'e' un lungo palo. Non credo che dietro a questo, gli operai del comune falcino l'erba. Proviamo a seminare, anche se la zona e' ombreggiata. 

Un altro cespuglio di iris. Noterete che l'erba e' stata falciata di fresco, ma - ovviamente - i cespugli sono stati risparmiati. Ho buttato dei semi proprio la' in mezzo. Cresceranno?



E adesso? Non resta che aspettare. Non e' mia abitudine abbandonare i miei semi ma questo e' un esperimento.
Prossimi aggiornamenti ad agosto, quando i girasoli dovrebbero essere in fiore!

4 commenti:

  1. Wow! Questa idea dei girasoli "privati" a sorpresa mi piace moltissimo! Se fossi uno di loro, ne sarei felicissima! Comunque, noi, i girasoli in vaso li abbiamo seminati! Per ora, non si vedobo ancora i fiori, ma ci fanno già da tendina parasole i fusti!! Giganteschi!!!!

    Upi

    RispondiElimina
  2. Legenda al mio commento:

    - "Uno di loro": si intende un privato, non un girasole. Per quanto, nel gioco "se fossi fiore"...sarebbe stato uno dei casi preferiti.

    - "vedobo": ho il naso tappato dall'allergia. Quindi "se fossi fiore"...sarebbe un intrinseco problemone! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A volte ho l'impressione di avere a che fare con ben piu' di tre personalita'....

      Elimina
  3. Lo dico spesso anch'io! ;)

    RispondiElimina