martedì 11 settembre 2012

Operazione "Topini al burro"

Mi complimento con me stesso.
Bravo, Fante di Fiori, strategia perfetta.

Approfittare delle scroscianti piogge dei giorni scorsi per vangare a fondo un'aiuola, anche se non v'era nessun attacco di giardinaggio illegale in programma, e' stata un vera genialata.

E cosi', oggi sono andato lungo la Calabria Vecchia per recuperare qualche altra decina di topinambur.
Bisogna sbrigarsi: non tanto perche' - tra poco - saranno fioriti, ma perche' si avvicina il passaggio della manutenzione del verde. E, nonostante il giallo dei topinambur sia uno spettacolo della natura, non un fiore verra' risparmiato.

Come dicevo, aver vangato l'aiuola ha facilitato molto il mio compito.
Il fondo era, letteralmente, morbido come il burro per cui e' bastata una microzappetta per scavare le buche dove alloggiare il pane di terra contenente le radici delle piante.

Un'oretta scarsa (un'orina, direi!) e il tutto era gia' fatto.
Ripiantato il cartelluzzo (che in occasione della vangatura precedente avevo inopinatamente abbattuto) ho approfittato della recente falciatura del prato di casa per distribuire - li' e nello spartitraffico di via Badini - una generosa pacciamatura.

Attualmente, il verde dell'erba rende tutto molto grazioso, anche se so che presto virera' al marrone del fieno. Peccato.
Ad ogni modo, questo mi dovrebbe rendere piu' semplice la manutenzione delle piante, visto che tra tutte, quella e' l'aiuola piu' difficile da innaffiare, data la lontananza di qualsiasi fonte di approvvigionamento.

Per la stessa ragione, il 7 di ottobre, interrero' li' i bulbi in occasione della terza Giornata Internazionale del Tulipano.

PS: ho provato, sulla mia pelle, cio' che avevo letto solo nei libri di compostaggio. Maneggiare l'erba falciata ieri (e messa in grosse cassette di plastica in cantina, quindi al fresco) mi ha dimostrato che la temperatura interna sale a valori vertiginosi. Non dico che il cuore dell'erba scottasse, ma quasi....

PPS: da' una certa soddisfazione veder pubblicato da Richard Reynolds, il piu' famoso giardiniere non autorizzato del mondo, la frase "Quest'anno, la Giornata Internazionale del Tulipano e' guidata da Bologna dal brillante Fante di Fiori"



Topinambur in formazione sparsa

Erba fresca, roba buona

Pacciamatura


4 commenti:

  1. Risposte
    1. Eh si'. In effetti da' una certa soddisfazione :)

      Elimina
  2. .. lo dicevo che stai facendo diventare Quarto Inferiore l'epicetro della gg.... ora addirittura a livello internazionale!
    grande! un esempio per tutti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. onestamente, spero che il vero esempio sia per i Cittadini di Quarto e per mio figlio.
      Forse ho preso questo gioco troppo seriamente ma, oltre a divertirmi, mi sembra di fare qualcosa di davvero utile.

      Elimina