domenica 16 settembre 2012

La Banca del Seme - The Seedbank

Chiedo scusa alla favola antica
se non mi piace l'avara formica.
Io sto dalla parte della cicala
che il piu' bel canto non vende, regala.
(Gianni Rodari)

Come dare torto al buon vecchio Gianni?
Esopo ci volle insegnare che il lavoro nobilita la formica, ma la rende anche un umano.
Rodari, incomparabile maestro, diede dignita' anche all'allegria e all'arte.

Detto questo, oggi mi sono comportato da formica.
Ho messo da parte, catalogandoli, tutti i semi raccolti dai fiori seccatisi nelle aiuole d'assalto, quelli ricavati dalla frutta mangiata e quelli regalatimi da anonimi sostenitori (i miei pusher, insomma).

Il risultato e' quello che vedete nelle foto.
Il risultato e' quello che vedremo la prossima primavera.

PS: con un po' di pazienza, il guerrilla gardening puo' diventare piuttosto economico. Basta raccogliere i frutti (e i semi) del proprio peccato.

**************************************

I apologize to the ancient fable
I do not like the greedy ant.
I am on the side of the cicada
that the most beautiful singing does not sell, but gives away.
(Gianni Rodari)

Who can blame good old Gianni?
Aesop taught us that work ennobles the ant, but also makes it a human being.
Rodari, incomparable teacher, gave dignity also to merriment and art.

That said, today I behaved like ant.
I put aside and cataloged seeds collected from flowers dried out in the illicit flower beds, those taken from fruits eaten and those given to me by anonymous supporters (my pushers, in short).

The result is what you see in the pics.

The result is what we will see next spring.

PS: With patience, guerrilla gardening can become fairly inexpensive. Just collect the fruits (and seeds) of your own sin.

4 commenti:

  1. BELL'idea... ora parto all'assalto dei semi.... riribadisco che mi rendo disponibile a guerillare sono piuomeno dalle tue parti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. se sei disponibile, sei gia' a un ottimo punto di partenza. Non ti resta che iniziare a sporcarti le mani :)
      Non perdere la minima occasione: in passato ho fatto parte di un gruppo, ma organizzare gli assalti diventava via via piu' complicato e macchinoso all'aumentare dei partecipanti. Per cui, ho imparato che in solitaria si e' piu' agili, piu' rapidi, piu' efficaci. Il bello dell'azione solitaria e' che la fai quando hai quel pomeriggio/sera libero.
      Per questo ti invito a buttarti subito nella mischia: se hai una pianta, mettila a dimora. Non vergognarti, nel caso, di agire da sola: all'inizio e' un po' imbarazzante, ma poi ti da' una soddisfazione gigantesca!
      Se poi riusciremo a sincronizzarci, meglio ancora! Quarto o Granarolo che sia, non aspettano altro!

      Elimina
  2. mi sono accorta che il mio basilico sul balcone ha prodotto n-quantità di semi.. .ecco l'inizio della mia raccolta... non mi vergogno affatto :) :P grzaie per l'incoraggiamento

    RispondiElimina