mercoledì 10 luglio 2013

Notturno andante con brio - Nocturne andante con brio

No, non mi sono dato al giardinaggio dopo il calare del sole.
Sono troppo pigro per farlo. Di solito, al primo buio sono gia' sotto le coperte.

La settimana scorsa, mentre ero in vacanza sulla riviera adriatica (Gabicce, per la precisione. Quando mia moglie mi parlo' per la prima volta di quel posto, dicendomi che l'aveva frequentato per anni in gioventu', io pensai si riferisse a una specie di campeggio chiamato "Ga-Beach", e che avesse calcato un po' sulla sillaba finale come un romano farebbe per "tramme" o "autobusse"), dicevo, mentre ero a Gabicce, abbiamo incontrato due abitanti di Quarto, amici di vecchia data del ramo familiare locale.

Tra una chiacchiera e l'altra, uno dei due ha chiesto a mia moglie:

"Ma che ci faceva, tuo padre, alle undici e mezza di sera con le taniche in mano, ad annaffiare il vaso davanti le Poste?"

....
....
....
....
....
....
Guardatevi allo specchio (o nel riflesso dello schermo che state leggendo). Esatto, quello e' lo stesso sguardo che ho fatto io.

Mio suocero, che da sempre mi prende in giro per il giardinaggio non autorizzato, e' caduto nella trappola.

"Sono troppe" mi ha detto poco prima che partissi.

Ora capisco cosa intendesse dire. Ma ha risolto brillantemente il problema con le taniche da venticinque litri caricate nel baule della sua vecchia Lancia verdescuro.

Ha giustificato la propria attivita' notturna col fatto che le piante non vanno annaffiate sotto il sole cocente.
Io credo, in tutta onesta', che l'abbia fatto per vergogna.

Ecco, dunque, spiegato il motivo per cui, nonostante due settimane di assenza (mia e di precipitazioni degne di questo nome) zinnie e girasoli appaiono in gran forma.



Hai capito, il pensionato?

****************************
No, I have not given to the garden after the sun goes down.
I'm too lazy to do it. Usually, when darkness falls, I'm in my bed.

Last week, while I was on vacation on the Adriatic cost with my wife, we met two people from our same village, Quarto Inferiore. They are old friends of my wife's family.

We were talking about this and that when, one of them, asked to my wife:

"What the hell was doing, your father, last night, with a watering can, in front of the Post Office?"
....
....
....
....
Look at yourself in the mirror: yes, that's the glance that I did.

My father-in-law, whom always mocked at me for my unauthorized gardening, has fallen into the trap.
"They're too many", said to me before my leaving.

Now I understand what he meant.
He has solved the problem using twenty-five liters jerry cans stowed in the trunk of his old darkgreen Lancia.

He said, about his nocturnal activity, that the plants shouldn't be watered in the hot sun.
But I'm sure he did it to shame.

However, this is why, despite two weeks of absence (mine and of rainfall worthy of the name) zinnias and sunflowers appear in great shape.



You understand, the retiree?


6 commenti:

  1. Un collaborazionista!

    RispondiElimina
  2. Lo vedi che è contagioso?
    Lo dicevo io!
    zia morica

    RispondiElimina
  3. Guarda che spocchia, quel girasole più alto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ssssssssttt! Non dire che e' troppo alto! Senno' me lo fanno segare! :)

      Elimina